coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Intarsio dentale o capsula

Intarsio dentale o capsula
Carie, debolezza, cadute e traumi di qualsiasi dimensione possono danneggiare i nostri denti e causare la rottura di un canino, un incisivo o un molare. Ecco perché è necessario utilizzare tecniche dentali che consentano di ricostruire il dente precedentemente danneggiato, ripristinando un sorriso bello e sano, oltre a un morso corretto e funzionale. La scelta è tra due possibilità valide: intarsio dentale o capsula.

Come funziona la ricostruzione dentale? Intarsio dentale o capsula?

Ma come ricostruire un dente danneggiato? Le tecniche utilizzate sono molto varie. Dal riempimento, considerato all'unanimità il metodo più comune di ricostruzione dentale, alla ricostruzione in resina composita: queste due operazioni sono note come intarsio dentale o capsula.

Il riempimento dentale consiste nella pulizia della parte danneggiata del dente e nel riempimento accurato del foro, con un materiale composito, per ripristinare la forma e la funzione originali del dente. Se la frattura del dente è parziale, il materiale composito viene applicato e scolpito sulla forma del dente com'era prima dell'incidente.

L'uso di una capsula dentale, d'altra parte, si trova nel caso in cui il dente sia particolarmente danneggiato o indebolito. Le capsule sono generalmente in ceramica, porcellana o lega di zirconio. Se il trauma dentale è più grave del previsto, viene generalmente utilizzato un impianto dentale.

In altre parole, una radice sostitutiva viene inserita nell'arco dentale. Una vite con perno in titanio collega la protesi in ceramica all'osso mascellare o alla mascella inferiore. È l'intervento più duraturo di tutti, sebbene la complessità che lo denota e il tipo di materiali siano all'origine del suo costo più elevato.

Fa male ricostruire un dente?

La ricostruzione dentale non fa male. I dentisti si prendono cura di realizzare un'anestesia prima dell'intervento chirurgico per evitare qualsiasi tipo di problema. A seguito dell'intervento, potresti avvertire un leggero disagio nell'area interessata. Niente di cui preoccuparsi, comunque.

Quanto tempo ci vuole per una ricostruzione dentale?

Naturalmente, è necessario un esame specializzato per consentire al dentista di valutare correttamente la situazione. Ogni caso è speciale a modo suo.

Ricostruzione di un dente con carie

Per ricostruire un dente cariato, i dentisti eseguono in genere da due a quattro tipi di operazioni: riempimento, intarsio, capsula e, in casi estremi, impianto.

Ricostruzione di un dente rotto

Nel caso di un dente rotto, una delle tecniche più utilizzate è l’intarsio dentale o capsula. L'intarsio è anche considerato un metodo efficace per ricostruire i denti danneggiati. Diamo un'occhiata e capiamo in maniera più approfondita di cosa si tratta.

Ricostruire un dente: metodi e tecniche principali

Diamo un'occhiata più da vicino a quali tecniche sono le più importanti e utilizzate per la ricostruzione dei denti. In caso di danno orale, il dentista eseguirà operazioni specifiche. Pertanto, è sempre necessario sottoporsi a un esame specializzato, in modo che il dentista possa capire la situazione e adottare le misure appropriate.

Ricostruzione dentale composita

La ricostruzione dentale in composito è una tecnica ampiamente usata, generalmente quando i denti sono parzialmente danneggiati. Viene inserito nella parte del dente che manca un materiale morbido e malleabile, che il dentista scolpisce per ricreare la forma originale del dente mancante. Il composito è fotopolimerizzabile e altamente resistente, essendo la tonalità esattamente uguale a quella del dente naturale.

Ricostruzione di un dente indebolito

Un riempimento dentale è una ricostruzione dentale molto semplice. Di solito viene fatto per sradicare l'effetto erosivo della carie dentale. La parte erosa viene pulita, quindi viene inserito un materiale, generalmente in composito estetico, che riempie lo spazio vuoto del dente per raggiungere una forma simile a quella che aveva originariamente. Infine viene rivisto e lucidato.

Impianto dentale

L'impianto dentale è una delle tecniche di ricostruzione più efficaci esistenti. Il dente viene sostituito da un dente artificiale, generalmente di zirconio, grazie a un moncone attaccato a una vite in titanio inserita nella mascella o nell'osso mascellare. Questa procedura viene generalmente utilizzata quando il dente naturale non è più presente o la radice è rotta. Il sistema è estremamente robusto e di conseguenza è uno degli interventi più costosi descritti.

Capsula dentale

La capsula dentale è un'operazione che viene eseguita sia per i denti parzialmente danneggiati che per quelli indeboliti. La capsula è in ceramica o porcellana o zirconio, che viene poi applicato al dente ricostruito e monconizzato. Se il dente è indebolito, il processo è essenzialmente lo stesso. L'unica differenza è che il dente viene ricostruito con l'aiuto di un perno in fibra che stabilizza il restauro composito, che sarà quindi monconizzato e costituirà il supporto ideale per la corona.

Intarsio dentale

L'intarsio dentale è un metodo di ricostruzione molto simile ad una otturazione. A differenza di quest'ultimo, l'intarsio viene creato in un laboratorio odontotecnico. Il dentista crea uno stampo della bocca del paziente, che viene inviato al laboratorio in cui viene creato un pezzo da inserire nella cavità orale. I costi di questo intervento sono superiori a quelli dell'otturazione, ma è anche vero che la resistenza garantita dall'intarsio è molto, molto più elevata.

Quanto dura la ricostruzione dentale?

Le otturazioni e i restauri in composito durano generalmente diversi anni e devono essere controllati regolarmente. Il ponte dentale dura da otto a dieci anni e oltre. Nel caso di intarsio dentale o capsula, la vita è da dieci a quindici anni o più.

Come abbiamo visto, la ricostruzione dentale è un'operazione che consiste in un'intera serie di tecniche da eseguire a seconda della gravità del caso. Se il problema è superficiale, l'intervento può durare poco tempo, essere risolto con intarsio dentale o capsula, e costare altrettanto poco. Con il peggioramento della malattia, la durata dell'operazione e i costi aumentano. Ancora una volta, la prevenzione è sempre la cura migliore per cercare di evitare traumi imprevisti.
Intarsio dentale o capsula