coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Polvere al carbone vegetale per lavare i denti

Polvere al carbone vegetale per lavare i denti
Sicuramente hai sentito persone parlare di meraviglie sui benefici del carbone vegetale per lo sbiancamento dei denti e ti sei chiesto: "Quali sono i vantaggi della polvere al carbone vegetale? Si può utilizzare per lavare i denti? Ed è utile?". Vediamo allora, una volta per tutta, di capire tutto quello che c’è da sapere sulla polvere al carbone vegetale per lavare i denti.

Carbone vegetale in polvere per lavare i tuoi denti

Probabilmente, l'ultima cosa a cui potresti pensare è di sbiancare i denti avvalendoti di una sostanza nera come l'olio. Tuttavia, molte persone affermano che la polvere al carbone vegetale per lavare i denti sia uno dei migliori trattamenti naturali per lo sbiancamento dei denti. E che ci crediate o no, c'è una ragione scientifica per questo.

Se vuoi imparare i segreti di questa sostanza e i diversi modi in cui puoi usarla per ottenere un sorriso smagliante, ti consigliamo di non perdere questo articolo.

Polvere al carbone vegetale per lavare i denti; cos'è e a cosa serve?

Deve essere chiaro che questo prodotto NON è ciò che rimane dopo un incendio in casa, o lo stesso carbone che si può ottenere nei negozi d'arte. No.
Il carbone attivo vegetale in polvere utilizzato per lavare i denti ha proprietà speciali a causa del modo in cui viene prodotto: il processo di attivazione prevede che il carbone venga sottoposto a temperature molto elevate, sia per via chimica che per vapore. Questo crea molti piccoli pori a basso volume che gli conferiscono un'ampia superficie.
Sorprendentemente, solo un grammo di carbone attivo ha l'area di almeno 11 campi da tennis, grazie alla sua struttura molto complessa. Questa superficie consente al carbone di assorbire grandi quantità di altre sostanze (perché aderiscono alla sua superficie). All'interno del tuo corpo potrebbe eliminare sostanze chimiche e tossine dal tuo sistema. Quando il carbone attivo viene applicato ai denti, attira placca, batteri e altre particelle, permettendo di risciacquarli tutti insieme.
Come nota importante, tieni presente che la polvere al carbone vegetale per lavare i denti può rimuovere solo le macchie dalla superficie dei denti, in particolare quelle causate da intense colorazioni tipiche di alcuni cibi e bevande.

L'uso del carbone vegetale in polvere è sicuro per i denti?

Sì. È anche completamente sicuro ingerire piccole quantità di carbone attivo. In realtà, è usato per trattare casi di avvelenamento in quanto è bravo ad assorbire le tossine prima che entrino nel flusso sanguigno.
Il carbone attivo vegetale è anche nell'elenco dei medicinali essenziali dell'Organizzazione mondiale della sanità. Quindi non ci dovrebbero essere dubbi sulla tua sicurezza. La polvere al carbone vegetale per lavare i denti viene utilizzata anche in un gran numero di prodotti e processi quotidiani come filtri per l'acqua e decaffeinizzazione del caffè. Probabilmente lo usi tutti i giorni e non l'hai mai nemmeno notato.

Polvere al carbone vegetale per lavare i denti: controindicazioni

Quando si tratta di usarlo per sbiancare i denti, sono state sollevate alcune domande sulla sua natura abrasiva e altri danni che può causare, come la sensibilità dei denti o l'infiammazione delle gengive. Come già detto, la polvere al carbone vegetale per lavare i denti è efficace per rimuovere le macchie superficiali dal dente, ma comporta anche un rischio di erosione dello smalto.
Man mano che lo strato di smalto (che è traslucido) diventa sempre più sottile, lo strato interno del dente o dentina (che è giallastro) inizia a mostrarsi attraverso di esso. Ironia della sorte, uno sbiancante per i denti che include un metodo abrasivo può avere l'effetto opposto di un beneficio a lungo termine: potrebbe infatti rendere i denti più gialli.
I dentisti mettono in guardia sull'uso eccessivo di dentifrici sbiancanti per lo stesso motivo. Mentre, però, le paste sbiancanti tradizionali hanno bisogno di una spazzolatura per essere efficaci, il carbone attivo può solo "attaccarsi" alle macchie per rimuoverle dalla superficie del dente senza spazzolare.
Se consideri il rapporto costi-benefici di cui puoi beneficiare dall'utilizzo di questo prodotto, potrebbe valere la pena provare. Nel peggiore dei casi perderai solo pochi euro, un po' di tempo e, se non stai attento, macchierai un po' il bagno.

Precauzioni sull'uso del carbone vegetale per i denti

Se sei preoccupato per il danno che la polvere al carbone vegetale per lavare i denti potrebbe causare allo smalto, quello che potresti fare è applicare la pasta sui denti e lasciarla agire per alcuni minuti senza strofinarla. Quindi sciacqua e spazzola come al solito, con il solito dentifricio. In alternativa, puoi scegliere di utilizzare una pasta di carbone attivo per i tuoi denti solo poche volte a settimana.
Se noti che le gengive si irritano, passa al normale dentifricio per un po', fino a quando non si saranno ripresi. Quindi, puoi riprendere a spazzolare con il carbone, anche se potrebbe essere meglio farlo comunque non troppo spesso.

I fluoruri di solito non vengono aggiunti ai dentifrici al carbone. Alcune persone lo considerano un vantaggio poiché vogliono evitare sostanze additive. Ma, in realtà, il fluoro viene aggiunto alla maggior parte dei dentifrici commerciali perché è efficace nel rafforzare i denti e combattere le cavità. Questa è un'altra buona ragione per alternare il dentifricio al carbone con il normale dentifricio.

Ricorda comunque che non dovresti inoltre spazzolare con carbone se hai ferite o piaghe aperte.

Come usare la polvere al carbone vegetale per lavare i denti?

Nei seguenti passaggi, spiegheremo come lavarsi i denti con polvere di carbone vegetale:

- Metti lo spazzolino nell'acqua per pulirlo e bagnare tutte le setole
- Scuotilo per liberare l'acqua in eccesso: dovrebbe essere umido ma non troppo bagnato
- Metti sia la tua faccia che il barattolo con la polvere di carbone vicino al lavandino per evitare di sporcare tutto e, se dovesse succedere, le gocce saranno più facili da pulire
- Immergi lo spazzolino nella polvere, senza esagerare
- Lava delicatamente i denti, per il tempo indicato dal prodotto (non scoraggiarti se vedi la tua bocca completamente nera)
- Risciacqua abbondantemente con acqua. In alternativa, puoi mescolare una piccola quantità di polvere e acqua in un altro contenitore per formare una pasta.

Alcuni avvertimenti: sebbene la polvere al carbone vegetale per lavare i denti rimuova le macchie dai denti, macchia anche molto. Ricorda quindi di conservare correttamente il contenitore e tenerlo lontano da cose come vestiti, tappeti e giunti delle piastrelle.
Come accennato in precedenza, puoi anche acquistare polvere di carbone in singole capsule, che sono adatte per l'ingestione. È possibile romperne una o due e spazzolare con la sua polvere.

Dentifricio al carbone attivo

Ci sono dentifrici al carbone attivo. Si tratta di un tipo di pasta che viene premiscelata e rende lo sbiancamento dei denti molto meno complicato. Basta applicare la polvere al carbone vegetale per lavare i denti sullo spazzolino, come se fosse un classico dentifricio e spazzolarli come al solito. Alcune persone preferiscono anche un dentifricio per il suo gusto e la consistenza familiari.

Spazzolini da denti a carbone attivo

Gli spazzolini al carbone non sono in realtà fatti dal minerale stesso, ma le loro setole ne sono impregnate. Lo spazzolino, quindi, assume alcune delle proprietà di assorbimento che permettono di rimuovere batteri e placca dai denti.

Non ci sono prove scientifiche per dimostrare la sua efficacia nella pulizia e nello sbiancamento dei denti. Tuttavia, non ti danneggeranno se li usi come supplemento al dentifricio o alla polvere di carbone per i tuoi denti. Molte varietà sono disponibili con impugnature organiche, con impugnatura in bambù o biodegradabili, ma puoi anche trovarle disponibili con impugnature in plastica. Puoi persino trovare una testina per spazzolino a carbone attivo che si adatta al tuo spazzolino elettrico, ma per ora sono disponibili solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Conclusioni

Puoi usare polvere al carbone vegetale per lavare i denti sotto forma di polvere, dentifricio o strisce sbiancanti. Ci sono vantaggi e svantaggi per ciascuno di questi prodotti, quindi sperimenta per vedere quale funziona meglio per te. Uno dei suoi grandi vantaggi è comunque il prezzo basso, in relazione ai suoi benefici.
Tieni presente che l'unico modo per sbiancare le macchie naturali e profonde sui tuoi denti è attraverso uno sbiancante chimico, proprio come quello utilizzato da ogni dentista per un classico trattamento di sbiancamento. Ma questo, ovviamente, è più costoso e ad un prezzo inferiore potresti acquistare un kit di sbiancamento domestico e ottenere comunque buoni risultati.
Polvere al carbone vegetale per lavare i denti