coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

La pulizia dei denti rovina i denti

La pulizia dei denti rovina i denti
Lo sapevi che a seconda di cosa mangi, è conveniente aspettare venti minuti per lavarti i denti? O che anche le bibite analcoliche senza zucchero fanno male? Talvolta la pulizia dei denti rovina i denti, vediamo perché.

Non è sempre conveniente lavarsi i denti non appena finisci di mangiare. A seconda di ciò che hai mangiato, è meglio aspettare venti minuti prima di spazzolarli, perché se no puoi danneggiare lo smalto.

La nostra bocca ha un'acidità con un pH di 7, cioè neutro.

Con il cibo c'è un aumento di acidità in bocca che ammorbidisce lo smalto. La saliva neutralizza questa acidità e lo smalto si indurisce di nuovo. Ma ci vogliono circa venti minuti.

Non pulirti i denti se mangi dolci

Ci sono diverse teorie al riguardo i danni pulizia denti, ma molto dipende da cosa mangi. Il consiglio ai pazienti è di aspettare un po’ e di sciacquarsi la bocca con acqua prima di spazzolarli per compensare il pH.

Il tempo di attesa è particolarmente consigliato se il cibo è ricco di zuccheri o se si mangia più di sei volte al giorno, poiché paradossalmente la pulizia dei denti rovina i denti in queste circostanze. Inoltre si consiglia di attendere e risciacquare anche prima di spazzolare.

D'altra parte, se segui una dieta variegata, hai uno smalto sano, una protesi senza molti spazi tra i denti e ti lavi due o tre volte al giorno, non è così necessario che tu sia consapevole di questi aspetti.

Devo usare paste varie o collutori?

Non sono essenziali. Va bene usare il dentifricio, ma applicare poco.

La sua funzione è più quella di lasciarci un buon respiro in bocca. Tuttavia, abusare della quantità di pasta depositata sullo spazzolino può essere dannoso. La schiuma generata ti impedirà di vedere bene dove passi lo spazzolino, rendendo l'igiene non completa. Con troppo dentifricio non sarà possibile fare un lavoro fatto bene, ed è un altro caso in cui la pulizia dei denti rovina i denti.

Tutto ciò che ingiallisce i tuoi denti

Dovresti evitare la pasta sbiancante, che può effettivamente farti del male.
Non dovresti abusare dei collutori. Per la pulizia dentale il collutorio offre una piacevole sensazione di alito fresco, tuttavia non è necessario. Inoltre, alcuni modelli di questi prodotto contengono molto alcol, che secca la bocca.

Collutori che hanno la clorexidina sono raccomandati dai dentisti, poiché si sono dimostrati efficaci nel trattamento della gengivite. Tuttavia, non è conveniente usarli se non si ha questo problema, poiché si macchiano i denti con un uso prolungato.

È meglio che in generale non siano usati regolarmente come parte dell'igiene orale, evitando i danno dovuti alla pulizia denti. Sarà il dentista a raccomandare un collutorio se ritiene che ci sia un problema specifico da trattare.

Come spazzolarsi

L'importante è sapere come spazzolare i denti. Dobbiamo avere uno spazzolino di qualità: meglio comprarlo da una farmacia e scegliere un marchio di fiducia.

Se deve essere elettrico, ci sono pro e contro. È vero che sono più efficaci nel rimuovere la piastra, ma talvolta la pulizia dei denti rovina i denti se la testina è più piccola e c’è il rischio di non curare a dovere tutte le superfici. Bisogna essere più attenti e ci vuole più tempo.

Fondamentale è, poi, eseguire movimenti delicati: eseguili a partire dalla gengiva per non trascinare lo sporco verso di essa. Spazzolare troppo forte potrebbe danneggiarla e causare una ipersensibilità dei denti.

I 7 errori che danneggiano maggiormente i denti

Prenditi cura degli spazi tra i denti: se li hai molto stretti, usa il filo interdentale dall'alto verso il basso sulla faccia laterale dei denti e dei molari. Al termine, sciacqua la bocca.
Non dimenticare la lingua. È importante pulirla poiché molti batteri si accumulano in essa. Strofina delicatamente in avanti con uno spazzolino da denti o uno strumento apposito per pulire la lingua.
Massaggia delicatamente le gengive con l'indice e il pollice per stimolare la circolazione sanguigna: così facendo impedirai che la pulizia dei denti rovina i denti.

Cosa mangiare per proteggere i tuoi denti

Gli alimenti crudi dovrebbero essere inclusi quotidianamente, in particolare carote, sedano o mele. La loro masticazione aiuta a rafforzare le gengive e pulire la bocca.

Il consumo di frutti succosi (arancia o kiwi) stimola la produzione di saliva, eliminando così i batteri.

Sensibilità ai denti: perché i denti fanno male?
Le vitamine più importanti sono:

- vitamina C (agrumi, pomodoro), che contribuisce al buono stato delle gengive, avendo proprietà antiossidanti e promuovendo la presenza di collagene
- vitamina D (prendere il sole, uova, latte e mais), che aiuta a riparare il calcio nei denti
- vitamina A (melone, carota, mango), che mantiene sana la mucosa orale

I minerali necessari per mantenere i denti sani:

- Calcio: latticini, verdure
- Magnesio: verdure, noci
- Fluoro: spinaci, pesce azzurro
- Fosforo: uova, lievito di birra
- Silicio: cereali integrali, cipolla

Attenzione alle bevande alcoliche

Soprattutto in estate non bisogna proibirsi l’avere un po’ di ristoro. Una bevanda alcolica al giorno non influisce negativamente sui denti. Ma accadrà se si tratta sempre della solita bevanda. Se effettuata subito dopo aver bevuto una bibita del genere, la pulizia dei denti rovina i denti.

Lo zucchero e gli acidi causano carie, contribuiscono all'usura dello smalto, come l'acido citrico o carbonico, che è ciò che produce il gas. Inoltre, le bibite leggere causano anche cavità orali e acido citrico. Quando mangi cibi acidi, il pH della bocca inferiore e quindi i denti sono più esposti all'erosione acida: succede con il succo di arancia o limone.

La pulizia dei denti rovina i denti subito dopo aver bevuto un succo, perché quello che facciamo è diffondere l'acido sui denti. Attendere 30 minuti, risciacquare con acqua e quindi spazzolare i denti.
Inoltre, gli alimenti acidi creano un ambiente in bocca che favorisce la crescita di batteri che causano cavità. Per le persone a cui gli acidi producono più usura dentale non è conveniente assumere succhi di frutta. In ogni caso, si può utilizzare una cannuccia che non ha tanto contatto con il dente.

Uno spuntino in qualsiasi momento della giornata influisce sulla salute della tua bocca

La ragione per non fare uno spuntino tra i pasti è che i cibi che mangi durante i pasti causano meno danni, perché viene prodotta più saliva, che funge da collutorio naturale.

Ecco perché è anche meglio mangiare i dolci alla fine del pasto, quando avrai già prodotto molta saliva e compenserai molto meglio l'effetto dello zucchero rispetto all'assunzione di un dolce o un gelato in momenti diversi della giornata.
La pulizia dei denti rovina i denti