coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Ortodonzia invisibile

Ortodonzia invisibile
Avere denti storti spesso influisce sull'aspetto della persona. I trattamenti di ortodonzia invisibile possono risolvere questi problemi, anche se non sempre sono discreti.

Ad ogni modo, a chi non piacerebbe ricevere un trattamento che migliora la propria salute dentale ma che risulta invisibile a tutte le persone con cui avete abitualmente a che fare? In questo modo, infatti, si possono evitare inutili domande sul perché dell’apparecchio e imbarazzanti sguardi dei nostri interlocutori.
Sulla base di questa premessa, vediamo allora cos’è l’ortodonzia invisibile, quali sono i vantaggi di questa tecnica e tutte le info sulla durata del trattamento.

Un'alternativa all'ortodonzia tradizionale

L'ortodonzia invisibile è una nuova alternativa al trattamento ortodontico convenzionale. Con questo tipo di trattamento, molti problemi possono essere risolti senza la necessità di dover indossare le sgradevoli staffe metalliche.

Per entrare più nello specifico, il trattamento consiste nella produzione personalizzata di una serie di allineatori invisibili (in realtà, per essere precisi, sono trasparenti) che si adattano perfettamente alle dimensioni dei denti. È proprio per il loro utilizzo che si parla di ortodonzia invisbile. Ma quali sono i veri vantaggi? Scopriamoli!

Quali vantaggi ha l'ortodonzia invisibile?

Sicuramente, quello estetico! Sembra infatti quasi scontato dirlo, ma questa è forse la sua miglior caratteristica!
Oltre al vantaggio estetico, però, essendo trasparenti e quindi invisibili a occhio nudo, rispetto alle staffe metalliche, le mascherine sono anche molto più comode e producono un movimento decisamente più fluido dei denti. Anche per questo sono la soluzione ideale per l'ortodonzia degli adulti. Provate infatti ad immaginare di dover lavorare costantemente con dei colleghi che fissano i vostri denti ogni qualvolta provate a sorridere, oppure che ridono di voi durante il pranzo perché, magari, del cibo vi si è incastrato in una delle piastrine dell’apparecchio. Grazie all’ortodonzia invisibile, tutti questi problemi e preoccupazioni svaniranno in un attimo!
Ma c’è un altro vantaggio di cui dobbiamo parlare.
Un altro aspetto positivo di questo trattamento è che gli allineatori sono rimovibili. Questo vanno infatti tolti quando si mangia, in modo da evitare il rischio di danneggiarli. Possono anche essere rimossi per lavarsi i denti, il che rende più facile mantenere una buona igiene orale. Tutto ciò significa che non dovrete tenere l’apparecchio H24, ma che avrete dei momenti di libertà e, in più, sarà più facile curare la vostra bocca e mantenere sempre una perfetta igiene orale.

Come funziona l’ortodonzia invisibile

In primo luogo, dobbiamo recarci da uno specialista in ortodonzia per fare una panoramica e per valutare se il trattamento è adatto al problema che intendiamo risolvere.
Una volta terminata la fase di studio preliminare, i modelli vengono prelevati dalla bocca tramite lastra e, attraverso l’utilizzo di un software 3D, viene creato un trattamento virtuale, pianificando il movimento di ciascuno dei denti dalla posizione corrente fino alla posizione desiderata.
Gli allineatori trasparenti e personalizzati, che sono il vero punto di forza dell'ortodonzia invisibile, saranno cambiati periodicamente per un progressivo raddrizzamento dei denti. Importante poi sottolineare che il trattamento viene eseguito da dentisti certificati.
Tenete bene a mente due punti important che riguardano l’ortodonzia invisibile: gli allineatori asseconderanno il movimento dei denti e dovranno essere cambiati ogni due settimane.
Giunti fin qui, non ci resta che trattare un ultimo argomento prima di chiudere questo articolo, speriamo per voi esaustivo, sull’ortodonzia del tipo"invisibile". Stiamo parlando della durata del trattamento: approfondiamo il discorso nell’ultimo paragrafo!

Quanto dura un trattamento?

Una risposta certa e precisa a questa domanda, purtroppo, è impossibile darla. La sua durata è infatti completamente variabile a seconda dei casi sebbene normalmente, in media, questo dura un periodo compreso tra i 9 e i 18 mesi.

Ah, quasi dimenticavamo: sapete cosa succede se si dimentica di indossare l'allineatore?

Anche questa è una domanda che molti nostri lettori ci hanno posto e, per questo, abbiamo deciso di rispondere ora.
Affinché questo tipo di operazione sia completamente efficace, è assolutamente fondamentale seguire le istruzioni dell'ortodontista e indossare l'allineatore almeno 20 ore al giorno.
Perciò, se dovesse capitarvi di dimenticare di indossare l'allineatore, cosa purtroppo molto diffusa e in cui cadono decisamente troppi pazienti, il rischio sarebbe quello di compromettere il risultato finale pianificato. Certo, se vi dovesse capitare 1-2 volte nell’arco dell’intera durata del trattamento, state pure tranquilli, in questo caso non accadrà nulla; ma se le dimenticanze cominciamo a diventare continue, allora potreste non ottenere il risultato che desiderate. Insomma l’ortodonzia invisibile, come tutti gli altri trattamenti e operazioni, va presa molto seriamente!