coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Apparecchio per bruxismo

Apparecchio per bruxismo
Apparecchio per bruxismo: una soluzione definitiva

La domanda che tutti ci poniamo è se l'ortodonzia può aiutarci a ridurre il bruxismo. E la risposta non potrebbe essere più enfatica: SÌ. In effetti, molte delle patologie che possono essere trattate dall'ortodonzia sono cause dell'inizio o del peggioramento del bruxismo. Pertanto, l'installazione tempestiva di un apparecchio per bruxismo può essere il miglior alleato contro questo problema e che ci permette di fare a meno (a seconda dei casi) dell'uso del cosiddetto "splint" quando andiamo a dormire.

Il bruxismo è un'abitudine involontaria che consiste nel digrignamento o strofinamento dell'intera struttura dentale. In questo modo, le conseguenze possono essere usura e piccole fratture nei denti, risultato di un attrito costante, causando in alcuni casi la comparsa di sensibilità dentale e la mobilità di alcuni denti. Le aree più colpite dal bruxismo possono essere i muscoli, le articolazioni, il parodonto (tessuti che circondano e sostengono i denti) e i denti stessi.

Apparecchio per bruxismo: il trattamento ortodontico

Un trattamento ortodontico e l’uso di un apparecchio per bruxismo assicurano che i denti siano allineati, in posizione e, inoltre, che gli archi inferiore e superiore siano in completa armonia e siano perfettamente allineati l'uno con l'altro. L'apparecchio per bruxismo è quindi una soluzione efficace contro questo tipo di problema, un disturbo che, se trattato nel modo giusto, scompare gradualmente.

L'ortodonzia invisibile o trasparente è di solito il trattamento più raccomandato per questo tipo di casi in cui si verifica il bruxismo, poiché impedisce il contatto diretto tra i denti delle due arcate. In questo modo, annulliamo non solo l'usura dello smalto dentale, ma riusciamo anche ad evitare le piccole fratture che predispongono alla carie e che finiscono per portarci a soffrire di ipersensibilità. Le parentesi graffe sono, poi, un'altra alternativa, che permettono do risolvere problemi di morso e posizione dei denti e, a volte, possono anche essere utilizzate sui denti come riempimento provvisorio "alto" e per evitare il contatto dentale.

Apparecchio per bruxismo: vantaggi e svantaggi delle stecche di scarico

Le stecche occlusali non sono un trattamento infallibile, sebbene questo sia comunque altamente raccomandato. Tuttavia, ci sono casi in cui devi usarlo con molta attenzione o semplicemente evitare di usarlo. Di seguito, vi elencheremo alcuni vantaggi e svantaggi di questo tipo di apparecchio per bruxismo.

Vantaggi

- efficacia: le stecche (bite per bruxismo) sono state considerate uno dei trattamenti e apparecchi più efficaci contro il bruxismo. Gli splint di scarico, infatti, "deprogrammano" i muscoli, in modo che si abituino a mantenere posizioni che rilassano l'articolazione e riducano il digrignamento dei denti
- trattamento di pazienti con apnee notturna durante il sonno: alcuni tipi di stecche hanno dimostrato di aiutare a eliminarli o diminuirli
- diminuzione di mal di testa e dolori muscolari che causano tensione e posture inadeguate
- eliminazione dell'usura dei denti
- trattamento non invasivo e pratico
- bassi costi di produzione
- buoni risultati estetici: le stecche sono quasi impercettibili e possono passare inosservate
- questa soluzione offre buoni risultati in poche settimane
- comfort: le stecche di scarico sono un apparecchio per bruxismo prodotto su misura, quindi dovresti aspettarti un adattamento totale e corretto alla tua bocca. Dopo un certo periodo di utilizzo, infatti, potresti anche dimenticare quando lo indossi.

Vediamo ora, invece, gli svantaggi dell’apparecchio creato appositamente per combattere il bruxismo.

- i risultati non sono a lungo termine: in alcuni casi la stecca impedisce solo il digrignamento dei denti mentre viene utilizzata. È uno degli svantaggi più importanti. In molti casi, le stecche lavorano solo sui i sintomi, ma è necessario combattere la causa per eliminare totalmente gli effetti
- porta ad un'eccessiva produzione di saliva, specialmente durante i primi giorni, quando il paziente deve ancora abituarsi all'uso del dispositivo
- provoca tensione nei muscoli del viso e della bocca: questi disagi di solito compaiono durante i primi giorni di utilizzo del dispositivo. Ma se una stecca è disadattata o non soddisfa le specifiche necessarie, a seconda del caso, può aggravare la situazione piuttosto che migliorarla
- provoca disagi durante la deglutizione
- può aumentare o creare dolori all'articolazione, quindi se i sintomi persistono per più di 7 giorni, è necessario consultare uno specialista e forse rivedere l'uso dell’apparecchio per bruxismo
- può causare dolore e sensibilità ai denti, specialmente durante i primi giorni di utilizzo e quando si è molto tesi
- può causare irritazione e infiammazione nei tessuti della cavità orale, specialmente durante lunghi periodi di utilizzo e quando l'apparecchio per bruxismo non viene pulito bene
- danneggiamento della stecca: in caso di bruxismo molto grave, la stecca può usurarsi e richiedere regolazioni o, addirittura, l'acquisto di una nuova
- l'apparecchio o il bite potrebbe non funzionare, portando dolore e una perdita di tempo e denaro per il paziente
- promuove la formazione di possibili infezioni e cavità: specialmente quando l’apparecchio viene utilizzato a lungo e non viene pulito bene. Questo apparecchio favorisce infatti l'accumulo di detriti alimentari e impedisce alla saliva di eliminarli, aumentando la possibilità di formazione di carie e infezioni.

Quanto costa un apparecchio per bruxismo?

I prezzi degli apparecchi per il bruxismo sono variabili (normalmente ammontano a qualche centinaio di euro); tuttavia, non considerate il costo come unico criterio: questi dispositivi sono davvero la soluzione più efficace contro il digrignamento notturno dei denti!
Apparecchio per bruxismo