coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Bruxismo rimedi

Bruxismo rimedi
Digrignare o stringere i denti, sia svegli che addormentati, viene comunemente chiamato bruxismo. Questo problema colpisce praticamente l'80% della popolazione ad un certo punto della sua vita e, in effetti, è abbastanza frequente nei bambini e negli adolescenti. Le persone che hanno il bruxismo notturno, quando dormono, se è molto intenso, possono finire per avere disturbi alla mascella, mal di testa e danni ai denti. Nel caso di problemi di questo tipo, bisognerà consultare il proprio stomatologo dentale di riferimento, ma è importante fare presente che esistono per il bruxismo rimedi naturali di vario tipo, che permettono di risolvere la patologia senza dover passare per forza dall’utilizzo di qualsiasi tipo di farmaco.

Cause bruxismo, una serie di possibilità

Non si sa esattamente quali siano le cause del bruxismo ma, almeno nel bruxismo diurno, vale a dire digrignare o serrare i denti quando siamo svegli e coscienti, le cause principali associate sono:

- Ansia
- Stress
- Rabbia
- Frustrazione
- Tensione
- Eccessiva concentrazione
- Incapacità di rilassarsi

Nel caso del bruxismo notturno, oltre a quelli legati al bruxismo diurno, questo problema può anche essere dovuto all'effetto della masticazione durante un sogno o a una postura errata. Esistono per queste tipologie di bruxismo rimedi di tipo naturale, fortunatamente. Prima di entrare nello specifico, però, e capire quindi quali sono i rimedi per il bruxismo, andiamo prima ad analizzare quali sono i fattori principali (di alcuni dei quali abbiamo già fatto accenno all'inizio dell'articolo) che possono portare ognuno di noi a soffrire di questa patologia legata ai denti:

- Stress, ansia, rabbia e frustrazione
- Avere una personalità competitiva, aggressiva o iperattiva
- Effetto collaterale dei farmaci antidepressivi
- Fumo
- Consumo di bevande stimolanti come caffè o alcool
- Consumo di droghe illegali
- Casi di bruxismo in famiglia
- Avere una malattia come Parkinson, demenza, epilessia, disturbo da reflusso gastroesofageo, apnea notturna o disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Sintomi di bruxismo

Tra i sintomi che possono rivelare che potremmo essere di fronte a un caso di bruxismo, invece, ci sono:

- Digrignamento dei denti con un rumore evidente
- Serraggio dei denti
- Problemi dentali: denti usurati, fratturati o rotti
- Dolore e sensibilità dentale
- Muscoli della mascella rigidi
- Mascella che non può essere aperta o chiusa completamente
- Dolore o infiammazione della mascella, del collo o del viso
- Mal di testa che inizia nelle tempie
- Morsi all'interno della guancia
- Disturbo del sonno

Diagnosi di bruxismo

Prima di parlare di rimedi per il bruxismo, lo stomatologo o il dentista dovranno ovviamente realizzare un controllo durante una visita odontoiatrica, una consultazione o una revisione periodica, quando potrebbe esserci un caso di bruxismo. Durante questa visita, tenteranno di determinare la causa del problema. Per poterlo stabilire, saranno controllati il dolore nei muscoli della mascella e l'usura dei denti e verrà chiesto se esistono altri sintomi come il mal di testa. Puoi anche richiedere un'ortopantomografia (una radiografia panoramica della arcate dentarie che include mascelle, mascella e denti).

Bruxismo rimedi: trattamenti e terapie a disposizione

Parlando di bruxismo, rimedi come la stecca di scarico o il bite sono trattamenti di riferimento. Si tratta, nello specifico, di un paradenti realizzato su misura, che protegge i denti impedendone il danneggiamento quando si tenta di mordere e impedisce quindi il digrignamento.

Rilassanti muscolari o farmaci possono anche essere prescritti per controllare l'ansia e lo stress, risultando per il bruxismo rimedi di prim'ordine. Nel casi più gravi, dove la mancanza di sonno rappresenta un vero e proprio problema, è possibile anche rivolgersi direttamente ad uno specialista in disturbi del sonno, che vi consiglierà un ulteriore cura per riuscire a tornare a dormire sonni tranquilli.

Bruxismo rimedi: le modalità di prevenzione

La prima raccomandazione per evitare di soffrire di questa patologia è combatterla utilizzando per il bruxismo rimedi che permettano di ridurre il nostro livello di stress, usando tutte le risorse a nostra disposizione per ottenere momenti di relax: musica soft, esercizio fisico moderato o un bagno caldo e rilassante.

È importante poi limitare il più possibile il consumo di caffè, tè, tabacco o alcool, soprattutto di notte, oltre a cercare di andare a dormire il più rilassati possibile, oltre a fare visite regolari dal dentista. In quest'ultimo caso, il massimo sarebbe farne almeno una all'anno. Questi sono per il bruxismo rimedi fantastici, a prescindere da quali siano le condizioni di partenza e, se li seguirete alla lettera, riuscirete molto probabilmente a risolvere il problema in poco tempo.
Bruxismo rimedi