coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Dentiera finta

Dentiera finta
Età, problemi di salute o incidenti possono far sì che molte persone abbiano bisogno di una dentiera finta per tutta la vita. Avere una buona dentatura non è solo un problema estetico, ma è anche essenziale per una buona salute: una buona masticazione del cibo è essenziale per ottenere i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno quotidianamente, oltre che per digerirli completamente.

La dentiera finta è un apparecchio removibile che ha lo scopo di sostituire tutti i denti che abbiamo perso al fine di ripristinare il nostro sorriso. Quando perdiamo i denti, anche i nostri muscoli facciali possono cadere e possiamo sembrare più vecchi di quanto siamo realmente. Ma come scegliere tra le diverse protesi esistenti sul mercato le più adatte a noi? Qui spiegheremo alcuni suggerimenti che ti saranno molto utili per scegliere i denti finti che più si adattano a te, per ottenere così un sorriso imbattibile.

1. Dentiera finta: vantaggi e svantaggi

Questi tipi di protesi sono raccomandati quando i pazienti hanno ancora qualche dente avanzato. Queste dentiere poggiano su ossa e gengive e sono spesso chiamate anche protesi metalliche. Poiché sono supportate da denti naturali esistenti, offrono una maggiore stabilità rispetto, ad esempio, alla protesi totale. Ma, naturalmente, nel tempo i denti che fungono da supporto per i ganci finiscono per resistere molto, quindi è comune doverli estrarre dopo diversi anni.

Tutte le tipologie di dentiera finta rimovibile, quando vengono utilizzate, causano la perdita graduale dell'osso nelle mascelle, a causa della pressione che devono sopportare per il peso. Tuttavia, è sempre altamente raccomandato usarle se si mantengono denti sani, anziché rimuoverli. Meno impianti vengono eseguiti, minore è il costo di realizzazione di una protesi dentale che migliora la qualità della vita di ciascun paziente.

1.2 Protesi convenzionali o protesi muco-supportate

Si tratta di protesi complete che vengono posizionate su pazienti che non hanno già i denti in bocca, quindi tutto il supporto si trova nelle gengive e nelle ossa. Attualmente, grazie al progresso delle nuove tecnologie e dei materiali dentali, questi tipi di protesi hanno una finitura molto naturale che fornisce ai pazienti sicurezza nel loro aspetto fisico.

La protesi che si trova nella mascella superiore è supportata soprattutto dal cosiddetto "effetto vuoto" generato dalla protesi e dal palato. Tuttavia, l'attacco della dentiera alla mascella inferiore è molto più complicato. Ecco perché è necessario acquistare la colla per protesi che può essere facilmente reperita in farmacia o in clinica odontoiatrica specializzata.

Uno degli svantaggi di questo tipo di dentiera finta supportata dal muco è che a volte tendono a "danzare" nella nostra bocca a causa della mobilità della lingua e dell'osso scarso che di solito hanno le mascelle che hanno perso i loro denti naturali. D'altra parte, alcuni dei vantaggi di queste protesi sono che sono comodi e possono essere facilmente puliti, facilitando la manutenzione. Nel corso degli anni, anche se non hai più denti naturali, le mascelle tendono a logorarsi ugualmente a causa della masticazione del cibo, quindi sarà essenziale andare dal dentista per riadattarlo.

1.3 Protesi fisse su impianti o protesi supportate da impianto

Quando i pazienti non hanno più i denti, molte protesi convenzionali non sono stabili e si muovono troppo, soprattutto perché il supporto osseo non è adeguato. La lingua e i muscoli del pavimento della bocca tendono a spostare la dentiera finta, rendendo molto difficile mangiare. In questi casi, gli esperti raccomandano di posizionare due o quattro impianti che servono a sostenere la protesi. Queste protesi sono quelle che vengono chiamate protesi rimovibili o overdentures.

Esiste un'ampia varietà di ancore per queste protesi che necessitano di impianti come la barra di metallo o i localizzatori. Tutti danno al paziente maggiore stabilità rispetto alle protesi convenzionali, facilitando molto la masticazione. Gli impianti dentali consistono principalmente di una vite, che di solito è realizzata in titanio e posizionata all'interno della mascella o dell'osso mascellare. Gli impianti svolgono le funzioni della radice naturale dei clienti che sono:

-Assorbimento di colpi prodotti da masticazione e dal continuo parlare.

-Supporto per corona, che è la parte visibile dei denti.

Dopo che gli impianti sono stati posizionati nella mandibola o nella mascella, il tessuto osseo cresce lungo le scanalature della vite. Questo processo viene chiamato dai dentisti osteointegrazione e si verifica nella maggior parte dei casi in cui le mascelle sono sane e giovani.

I 16 pezzi di un arco possono essere sostituiti con solo 4.6 o 8 impianti osteointegrati, sempre in base allo stato dell'osso del paziente. Naturalmente, più un paziente è anziano, più avrà bisogno di impianti a vite e potrebbe aver bisogno di una riabilitazione completa eseguita con 8 viti.

Per impiantare le viti in titanio è necessario effettuare un intervento chirurgico e per diverse settimane è normale che compaiano dolori. Dopo l'operazione, i tessuti ossei devono guarire, quindi di solito ci vogliono circa 11 settimane per posizionare la protesi fissa. L'ultima tendenza che dona al nostro sorriso una finitura molto naturale è l'uso di protesi in metallo-ceramica o zirconio.

2. Prezzi della dentiera finta

I pazienti spesso si chiedono quanto costa una protesi e la risposta è che dipende da molti fattori, sebbene di solito comportino un esborso compreso tra € 1.500 e € 11.000. All'interno di protesi rimovibili, i prezzi di solito variano tra € 300 e € 8.000. Possiamo stabilire tre tipi di protesi più utilizzate:

-Protesi telescopiche: vengono utilizzate quando vi sono pochi denti nella mascella. I denti devono essere separati con matrici metalliche su cui sono posizionate le protesi telescopiche. Questi "telescopi" sono composti da due elementi: corone primarie e corone secondarie. Le corone primarie vengono cementate ai denti rimanenti dopo che sono state separate e rinforzate con un moncone. D'altra parte, le corone secondarie sono la parte della protesi che funge da connessione. A seconda delle comunità autonome e di ciascun dentista, il prezzo medio di queste protesi per unità è di € 300/400.

-Protezione bar: viene utilizzata quando i pazienti hanno perso tutti i denti. La barra è generalmente in titanio ed è fissata agli impianti. Il suo prezzo di solito ammonta a € 400/500.

-Protezione in metallo rimovibile: è fissata ai denti che il paziente ha attraverso ganci in metallo, quindi si può dire che si tratta di una protesi parziale. È composto da elementi fissi ed elementi rimovibili. I loro prezzi sono generalmente compresi tra € 250 e € 7.000.

Per ottenere una protesi efficace e conveniente per le nostre tasche, è essenziale consultare esperti, poiché dispongono dei migliori specialisti del settore. La dentiera finta è un investimento considerevole e ha benefici molto positivi per la nostra salute.

3. Come prendersi cura delle protesi in modo che durino più a lungo?

È importante che durante i primi giorni in cui abbiamo già la dentiera, mastichiamo con molta attenzione, cercando sempre di mangiare cibi morbidi per non sovraccaricare gengive e denti.

Inizialmente avremo problemi a pronunciare le parole fino a quando la nostra lingua e il nostro palato non saranno utilizzati per la dentiera finta. È frequente che ci si graffi sulle gengive e sulla mucosa, quindi è consigliabile andare dal dentista per fare alcuni ritocchi necessari sulla protesi.

Le prime settimane produrrà più salivazione, fattore che si normalizzerà nel tempo. Saliva e avanzi di cibo significano che dobbiamo essere estremamente attenti ai metodi di igiene. Se non puliamo i denti correttamente ogni volta che mangiamo qualcosa, possiamo contrarre infezioni.

Uno dei metodi più comuni e più semplici per disinfettare le protesi è immergerle in acqua e sale per un paio d'ore. I dentifrici usati quotidianamente per pulire le nostre protesi dentarie devono essere adeguatamente distribuiti su tutte le parti della protesi (gengive, denti e palato). Prima di utilizzare qualsiasi tipo di dentifricio, si consiglia di sciacquare i nostri denti finti con acqua e uno spazzolino le cui setole sono morbide, per non danneggiare nulla.
Dentiera finta