coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Riparazione dentiera

Riparazione dentiera
La rottura protesi dentale è più frequente di quanto sembri. Le cause che ci costringono alla riparazione dentiera sono diverse, come una caduta durante la sua manipolazione, perché fuoriesce dalla bocca a causa di un cattivo adattamento o addirittura per una rottura protesi dentale causata dal suo uso quotidiano.

A seconda del tipo di rottura che si è verificato, la protesi dentale può essere riparata. Dovete portarla dal dentista per la trasmissione al laboratorio e la possibilità di riparazione, che verrà valutata in loco.

Le dentiere si consumano nel tempo

Tutte le protesi, con il passare del tempo e dell'uso, si consumano. A seconda del materiale di cui sono fatte, si rovinano più o meno rapidamente.
La dentiera in resina usura fuori più veloce di quella costruita in porcellana, e questo porta di conseguenza alla necessità di sostituirla ogni 5 a 8 anni. Detto ciò, per entrambe le soluzioni esistono modalità di riparazione dentiera utilizzabili. In merito alla comodità, bisogna notare come si possano anche verificare cambiamenti nel modo in cui i denti si toccano.

Quanto costa una riparazione dentiera?

Per quanto riguarda la parte economica, varierà a seconda di come la dentiera è stata rotta / fratturata e del materiale da riparare. Quando una protesi dentale si rompe, bisognerà andare dal dentista per valutare cosa è successo e sentire il prezzo per suddetta riparazione della dentiera.

È meglio riparare o sostituire una protesi dentale?

Questa risposta verrà data dal dentista quando una volta alla clinica dentale. Valuterà lo stato della protesi e il tempo in cui è stata posizionata in bocca. Sulla base di ciò, valuterà se è consigliabile sostituire la protesi con una nuova o se, al contrario, sarà sufficiente eseguire la riparazione dentiera.

Tipi di protesi dentarie

Protesi convenzionali complete

Una protesi convenzionale completa viene utilizzata quando mancano tutti i denti o quando i denti rimanenti sono stati rimossi. In genere ha bisogno di 4-6 visite. Con una cura adeguata, le protesi convenzionali possono durare per molti anni.

Protesi dentale immediata

La protesi immediata verrà posizionata lo stesso giorno dell'estrazione dei denti. Ovviamente, questa sarà stata preparata con il dovuto anticipo.
La differenza di questa protesi rispetto alle protesi convenzionali complete è che viene realizzata in meno visite, che l'estetica potrebbe non essere di gradimento del paziente e che il materiale con cui è fabbricata risulti di qualità inferiore (dato che il paziente, in ogni caso, la indosserà per poco tempo).

Protesi parziale

La protesi parziale removibile è progettata dal dentista. La protesi parziale avrà denti fissati su una base di plastica, la struttura è in metallo e ganci che si collegano ai denti rimanenti sono preservati per un aspetto naturale senza alcun problema.
Le protesi rimovibili flessibili sono un'altra alternativa alle protesi in metallo. Sono esteticamente gradevoli, realizzate su misura da un dentista e sono rimovibili. Queste dentiere aderiscono alle gengive e non necessitano di adesivo protesico o ganci metallici per trattenerle, e il materiale trasparente consente al colore naturale delle gengive di penetrare. Il più grande svantaggio di queste protesi è che sono difficili da riparare e nel tempo potrebbero non adattarsi bene alla bocca.

Protesi per impianto dentale

Queste protesi si agganciano agli impianti; viti in titanio ancorate all'osso. Questo sistema di aggancio assicura che la protesi rimanga saldamente in posizione e si comporti come i denti naturali. Esistono due tipi di dentiere di questo tipo, rimovibili e non rimovibili.
Qualsiasi di queste tipologie di protesi è mantenibile a lungo, grazie ad interventi di riparazione dentiera dedicati alle varie soluzioni.

Overdenture rimovibile

L'overdenture rimovibile è fissata agli impianti dentali convenzionali. Questa protesi deve essere rimossa dopo i pasti, di notte e al mattino per pulirla.

Protesi fissa non rimovibile

La protesi fissa rimane sempre in bocca. Curata come denti naturali, va spazzolata e pulita con il filo interdentale ogni giorno.
Che si scelga una qualsiasi di queste nuove soluzioni, è importante ricordarsi che, in presenza di una dentiera precedente ancora in buono stato, è possibile effettuare un’operazione di riparazione dentiera, che risulterà più economica nel breve periodo e permetterà di donarle ancora del tempo utile.