coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Quanto dura un impianto dentale

Quanto dura un impianto dentale
Gli impianti dentali, per una serie di ragioni, sono forse il miglior trattamento per le persone che hanno subito la perdita di qualche dente. Questo tipo di trattamento rappresenta un investimento di denaro, tempo e fatica che porta i pazienti a chiedersi in merito alla longevità degli impianti rispetto ad altri tipi di trattamenti. Esistono molti fattori che possono influenzare quanto dura un impianto dentale nella bocca del paziente. Secondo diversi studi di settore, la durata impianto dentale è di 25 anni circa, ma in più occasioni impianti che sono stati posizionati correttamente, insieme a cure adeguate, hanno dimostrato di poter durare per un’intera vita.

Quanto dura un impianto dentale?
Rispondiamo adesso alla domanda più importante dell’argomento trattato in questo articolo, ossia quanto dura un impianto dentale. Rispetto ad altri tipi di trattamenti, si può dire che si tratta di un'opzione generalmente più duratura. Ad esempio, i ponti hanno un’aspettativa di vita da 7 a 10 anni e le protesi rimovibili in genere si devono sostituire ogni 5-10 anni. Il deterioramento delle strutture orali è una delle cause più significative che limitano la longevità di queste ultime.

Quando si verifica la perdita dei denti, l'osso non è stimolato a rimediare alla mancanza e ripristinare la situazione di sua sponte. Ciò provoca ovviamente un’irregolarità, seguita da una progressiva perdita ossea. Gli impianti dentali consentono non solo la sostituzione del dente all'interno della cavità orale, fornendo una corretta funzionalità ed estetica, ma anche aiutare a preservare la struttura ossea nell’insieme.

Esistono numerosi fattori che influenzano quanto dura un impianto dentale. Innanzitutto è essenziale un buon posizionamento iniziale dell'impianto, che rispetti la situazione originale prima della perdita. La qualità e la quantità di osso sono anche fattori essenziali che renderanno un impianto più o meno durevole.

Tra gli altri fattori che possono influenzare quanto dura un impianto dentale troviamo la salute generale, lo stile di vita, l’eventuale utilizzo di strumenti per il fumo e soprattutto la cura e l'igiene orale che il paziente mantiene su base giornaliera. L'impianto non è influenzato da scarsa igiene in modo diretto, ma le strutture che lo circondano e lo supportano possono essere compromesse anche in misura maggiore rispetto ai denti naturali. Se la gengiva o l'osso subiscono qualsiasi tipo di alterazione, il supporto dell'impianto potrebbe essere modificato e ciò metterebbe a repentaglio la sua durata. Pertanto, a prescindere dal sapere un impianto dentale quanto dura, sappi che questo richiederà la stessa cura di un dente naturale, comprendendo una buona spazzolatura, il filo interdentale e controlli regolari dal dentista ogni sei o dodici mesi.

Durata impianto dentale VS denti naturali
Nonostante il successo degli impianti, la letteratura più recente raccomanda di preservare il più possibile i denti naturali. Il tasso di successo degli impianti infatti non supera il tasso di successo dei denti naturali adeguatamente trattati e mantenuti. Pertanto, la decisione di estrarre un dente e posizionare un impianto dentale deve essere presa con cura.

I progressi tecnologici hanno permesso un miglioramento degli impianti dentali negli ultimi decenni, rendendoli un sostituto affidabile per i denti mancanti. Questo successo ha portato molti dentisti a raccomandare questo tipo di trattamento in alternativa ad altri trattamenti che potrebbero essere eseguiti su denti con prognosi sfavorevole. Anche così, anche nei casi più complicati, i denti da trattare possono essere mantenuti se il trattamento parodontale viene eseguito affrontando il problema di fondo che causa la patologia. L'estrazione di un dente è un trattamento irreversibile e, una volta eseguita, l'opzione di posizionare un impianto comporta una serie di rischi che devono essere presi in considerazione.

Prima che gli impianti dentali diventassero una soluzione praticabile e affidabile per la sostituzione dei denti mancanti, i pazienti dovevano accontentarsi di altri tipi di trattamenti come le protesi dentarie, che dovevano essere sostituite quando la struttura ossea che li sosteneva cambiava. Sapere l’impianto dentale quanto dura è uno dei vantaggi più significativi rispetto ad altri trattamenti come ponti o protesi complete.

Sebbene siano trattamenti che possono durare una vita, quanto dura un impianto dentale dipenderà dall'idoneità dell'impianto in ciascun paziente e dalla cura post-operatoria che viene effettuata sullo stesso. In questo modo, le stesse condizioni di scarsa igiene o disattenzione che normalmente contribuiscono alla perdita dei denti naturali facilmente possono portare anche alla perdita dell'impianto.
Quanto dura un impianto dentale