coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Dentista Legnano

Dentista Legnano
Sappiamo che devi rimanere a casa durante Covid-19 o il coronavirus, ma se avessimo un'emergenza dentale? Quando potresti andare da un dentista di Legnano se la stragrande maggioranza degli studi dentistici è chiusa?

La risposta principale è semplice: dovresti seguire le procedure solo se si tratta di un'emergenza od urgenza dentale.

Il tuo dentista di Legnano per un'emergenza dentale

Le varie associazioni di categoria dichiarano che un'emergenza dentale è un problema che mette a rischio la vita del paziente. Alcuni esempi sono:
-Sanguinamento incontrollabile o sanguinamento
-Infezione del viso che presenta una notevole infiammazione ed è per questo che la persona non può deglutire o presenta problemi respiratori
-Fratture complesse del viso.

Quando andare dal dentista

Per emergenze dentali si intendono tutti quei problemi che non creano un pericolo imminente nella vita del paziente, ma compaiono improvvisamente e richiedono cure mediche. Esempi sono:
-Dolore acuto in un dente per più di 24 ore. (Inizio rapido, il dolore aumenta con il passare delle ore e non smette di dormire e non si attenua con gli antidolorifici).
-Frattura dei denti per caduta o colpo
-Infezioni che producono gonfiore del viso
-Emorragia o infezione dopo un'estrazione dentale
-Dolore acuto delle gengive, accompagnato da ulcera nelle stesse gengive e talvolta febbre.

Dove andare
Se possibile, affidatevi subito ad un centro ospedaliero. Esistono centri ospedalieri dentali 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma solo in alcune regioni.

Quali cure dentistiche possono attendere e, quindi, non sono così gravi da richiedere un immediato intervento da parte di un esperto dei denti?

-Valutazioni diagnostiche o controlli terapeutici
-Radiografie radioattive
-Pulizia dentale rutinaria
-Procedure ortodontiche non di emergenza
-Qualsiasi tipo di intervento chirurgico programmato, come gli impianti
-Procedure estetiche dentali

Dentisti per l'infanzia a Legnano:

Pochissime persone hanno naturalmente un perfetto allineamento dei denti o mancano di qualsiasi problema funzionale, quindi praticamente il 100% della popolazione prima o poi avrà bisogno di una qualche forma di ortodonzia. Pertanto, andare dal dentista il più presto possibile consente di valutare se ci siano problemi gravi, per trattarli nel miglior modo possibile dall'inizio.

I genitori, poiché sono sempre preoccupati per la salute, la crescita e lo sviluppo dei loro figli, spesso si chiedono quando esattamente portare i bambini dal dentista pediatrico, il dentista specializzato nella posizione e nell'occlusione dei denti e nello sviluppo di le mascelle. La comunità odontoiatrica internazionale consiglia una prima visita all'età di circa sette anni, dato che in quel punto compaiono i primi molari e gli incisivi sono già emersi. Una revisione a questa età consentirà di sapere se lo sviluppo è corretto o di rilevare tempestivamente possibili alterazioni di malocclusione e / o malposizione.

Tuttavia, a quattro anni, possono già essere identificati problemi di malocclusione che possono essere stati causati da problemi genetici o cattive abitudini durante la prima infanzia, come l'uso eccessivo di un ciuccio, succhiare le dita o respirare con la bocca. A che età dovrebbe iniziare l'ortodonzia infantile? Una volta effettuato il primo controllo del bambino, il dentista pediatrico determinerà il trattamento da seguire, se necessario. Generalmente, a meno che non ci siano seri problemi, il trattamento ortodontico inizia quando i denti finali sono già scoppiati e sostituiti i denti da latte, che si verificano in una fascia di età che varia in ogni bambino, ma si trova in circa 11-12 anni.

L'ortodonzia, in generale, ha il compito di posizionare correttamente i denti per migliorare la salute e anche l'estetica della bocca; questa tipologia di professione non avrebbe senso senza che i denti da latte vengano prima di quelli permanenti. Va anche detto che ci sono situazioni cliniche in cui l'ortodontista può decidere di iniziare questo tipo di trattamento anche quando il bambino ha ancora denti da latte, situazioni come morso contorto da asimmetria o morso incrociato, sia anteriore che posteriore.

L'infanzia è l'età ideale per intervenire poiché le ossa sono ancora molto modellabili e i denti si muovono facilmente. In questo modo, i trattamenti ortodontici possono essere evitati in età avanzata, il che sarà quasi certamente più complesso e anche più costoso.

Se hai un dentista di fiducia a Legnano, ti consigliamo comunque di contattarlo e spiegargli il tuo problema. Saprà indirizzarti al meglio e spiegarti come procedere per "tamponare" il tuo problema in attesa del suo intervento.