coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Richiedi un check-up gratuito

CHECK-UP GRATUITO!
CHECK-UP GRATUITO!

Dentista Mestre

Dentista Mestre
Potresti aver appena cambiato il tuo dentista di Mestre, il tuo ultimo appuntamento è stato tanto tempo fa oppure non sei mai stato dal dentista. In ogni caso, vuoi sapere cosa viene fatto durante una prima visita dal dentista? Te lo spieghiamo qui!

Dentista a Mestre: l'importanza della salute dentale

Molte persone vanno dal dentista per la prima volta con molta paura. Non sanno o non ricordano in cosa consista una prima consultazione, né hanno idea di cosa accadrà quando varcheranno la porta di una clinica dentale. La mancanza di conoscenza è associata all'ansia e molte persone evitano la loro prima visita per anni a causa di una vera fobia dentale. Ma l'immaginazione e l'ignoranza possono giocare brutti scherzi ed è per questo che spiegheremo in dettaglio e passo dopo passo cosa viene fatto durante una prima visita dal dentista.

Odontoiatria generale: veloce, comoda e indolore

La prima cosa che dovresti sapere è che alla prima visita non ci sono forature o trattamenti dolorosi di alcun tipo. Il tuo dentista a Mestre o dintorni si limiterà a studiare e valutare lo stato generale della tua salute orale, prima di proporre trattamenti specifici, se necessario. Cosa viene fatto durante una prima visita?

Storia clinica

Prima di esaminare i denti, il dentista vorrà sapere com'è la tua salute generale. Per fare ciò, l'addetto alla reception ti chiederà di compilare un questionario.

È importante che tu rifletta su tutte le informazioni rilevanti sulla tua salute, perché potrebbero sorgere alcuni problemi se il tuo dentista non è consapevole di avere determinati problemi, in particolare malattie infettive, diabete o problemi cardiovascolari.

Non tralasciare nulla. Se hai un'allergia al lattice, il tuo dentista non utilizzerà strumenti che contengono lattice e se sei allergico a determinati farmaci o stai subendo un trattamento con uno di essi, ti preghiamo di informarli, per evitare complicazioni e interazioni farmacologiche.

È anche importante segnalare se sei incinta, perché i raggi X possono danneggiare il tuo bambino e il suo uso non è raccomandato in questi casi.

Non dovresti tralasciare informazioni sulla tua salute generale per paura che si diffondano. I tuoi dati clinici sono strettamente confidenziali e protetti dalla legge. Inoltre, i dentisti collegiali hanno l'obbligo di mantenere il segreto professionale.

Successivamente, uno degli igienisti della clinica eseguirà una radiografia della bocca, in modo che il dentista possa valutare la necessità di determinati trattamenti e lo stato di quelli che sono già stati eseguiti.

Le varie tipologie di esami orali a Mestre

A questo punto, il dentista studierà lo stato dei denti e della bocca usando il piccolo specchio circolare con cui tutti abbiamo familiarità.

Un buon esame orale è composto da:

Revisione generale: esplorazione dettagliata della bocca; non solo i denti: le labbra, le guance, il palato, il pavimento della bocca e le ghiandole salivari vengono anche esaminati per assicurarsi che siano in buone condizioni.

Revisione dell'ATM (articolazione temporomandibolare): il dentista verifica con le dita che i movimenti dell'articolazione utilizzati per aprire e chiudere la bocca funzionino correttamente.

Esame dentale: esame dettagliato per esaminare lo stato generale dei denti e valutare la necessità di qualsiasi trattamento dentale.

Esame parodontale: il dentista controllerà le condizioni delle gengive per rilevare possibili problemi nei tessuti molli che circondano i denti.

Esame occlusale: cercare possibili problemi di morso e bruxismo (l'abitudine di serrare e digrignare i denti, soprattutto di notte).

Diagnosi e terapia

Dopo aver eseguito tutti questi test, il dentista farà una diagnosi personalizzata e proporrà i trattamenti più appropriati per risolvere i problemi rilevati.

Per spiegare ciò che ha rilevato nella tua bocca, userà una telecamera intraorale, che ti permetterà di vedere sempre la tua bocca e seguire le sue spiegazioni, oltre alle radiografie fatte all'inizio della consultazione.

Una volta accertato di aver compreso tutto, lo schienale della sedia sarà raddrizzato e la prima consultazione sarà conclusa. C'era motivo di aver paura del dentista?

Nel caso fossi un genitore, ricordati che la tua igiene orale è molto importante, ma lo è anche quella dei tuoi figli! Portali da un buon dentista per bambini, in modo che possano prendere da subito confidenza con questo tipo di operazioni! L’importante è che questi vedano il dentista come un professionista che lavora per poterli aiutare, non qualcuno di cui avere paura! Controllando i loro denti da subito, inoltre, sarà possibile impedire sul nascere molti problemi in età avanzata!